Un protocollo per la valorizzazione del patrimonio culturale valdese e metodista

Firmato il 16 luglio 2013 fra il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e la Tavola valdese: il patrimonio metodista e valdese come parte integrante del patrimonio culturale nazionale


Il Ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo, Massimo Bray, ha firmato insieme al Moderatore Eugenio Bernardini, un protocollo che impegna la Tavola valdese a collaborare nelle attività di inventariazione, catalogazione e valorizzazione del patrimonio culturale delle chiese valdesi e metodiste. Il Ministero - che ha assicurato la “collaborazione tecnica” per tutte le attività connesse alla corretta gestione del patrimonio - e la Tavola valdese, hanno garantito, con la firma, il “reciproco accesso alle rispettive banche dati”, collaborando per “il recupero e il restauro dei beni” e per “la salvaguardia dei contesti culturali e paesaggistici in cui sono inseriti” i beni stessi. Massimo Bray ha ricordato che la collaborazione con la Tavola valdese rafforza ulteriormente le iniziative avviate dal Ministero, culminate nell’emanazione del decreto “Valore cultura”, proiettate verso il rilancio della tutela e della valorizzazione dei beni culturali, anche attraverso una specifica azione per la inventariazione e digitalizzazione del patrimonio nazionale.

Press

04/06/2018
Fonte:
Ist. Sup. per la Conservazione ed il Restauro
04/06/2018
Fonte:
chiesavaldese.org
15/01/2018
Fonte:
Il mondo degli archivi
17/12/2017
Fonte:
chiesavaldese.org
17/12/2017
Fonte:
Riforma.it
01/06/2017
Fonte:
chiesavaldese.org
17/05/2017
Fonte:
Riforma.it
15/05/2017
Fonte:
Riforma.it
11/04/2016
Fonte:
Chiesavaldese.org
11/04/2016
Fonte:
Riforma.it
07/04/2016
Fonte:
archiviodistatotorino.it
05/04/2016
Fonte:
iccd.beniculturali.it
05/04/2016
Fonte:
Chiesavaldese.org
25/03/2016
Fonte:
Metodisti.it
09/02/2016
Fonte:
Chiesavaldese.org
31/07/2015
Fonte:
Beniculturali.it