Bandiere, fazzoletti da collo e stendardi: un patrimonio in mostra

Dal 10 settembre al 30 ottobre la Fondazione Centro Culturale Valdese di Torre Pellice ospita una mostra dedicata alle bandiere, agli stendardi e ai fazzoletti da collo conservati nel Museo valdese.


Nel corso dei secoli le bandiere, gli stendardi e i fazzoletti da collo hanno rappresentato un elemento molto interessante, seppur all’apparenza secondario, all’interno della storia valdese. «Nel catalogo stampato in occasione dell’inaugurazione del Musée Historique Vaudois nel 1889 si trova traccia di alcune bandiere. Il nucleo collezionistico che si è venuto a formare nel corso degli anni è databile fra il XVII e il XX secolo. Per la loro delicatezza e per il loro ingombro molti dei tessuti sono stati solitamente conservati in deposito ma ora, in occasione della mostra, una selezione dei pezzi di maggior pregio saranno esposti al pubblico», così ricorda Samuele Tourn Boncoeur, conservatore del Museo valdese di Torre Pellice.

La mostra, che si svolge dal 10 settembre al 30 ottobre nei locali della Fondazione Centro Culturale Valdese ha come scopo quello di rendere visibile un patrimonio composto da esemplari unici e di notevole interesse. L'oggetto più antico della collezione, che torna visibile dopo un lungo e meticoloso restauro, è una bandiera antica di grandi dimensioni donata dal duca del Württemberg a Henri Arnaud, pastore e condottiero dei valdesi durante il Glorioso Rimpatrio del 1689. «I visitatori, inoltre, potranno ammirare anche la bandiera che i valdesi dedicarono a Carlo Alberto a seguito della concessione dei diritti civili e politici nel febbraio del 1848», conclude Tourn Boncoeur.

carlo_alberto.jpg

 

Sul Portale è possibile consultare le cinquanta schede dedicate ai vari oggetti che compongono quella collezione, oltre alle carte della famiglia Appia che nell’Ottocento donò la bandiera di Arnaud al Museo valdese. Una collezione ampia, ricca e accessibile al grande pubblico: stendardi, bandiere e fazzoletti da collo, oggetti portatori di storie, leggende e vicende che, oggi come ieri, sono in grado di descrivere la complessità e il valore del patrimonio culturale della Chiesa valdese.

Rassegna stampa

04/06/2018
Fonte:
Ist. Sup. per la Conservazione ed il Restauro
04/06/2018
Fonte:
chiesavaldese.org
15/01/2018
Fonte:
Il mondo degli archivi
17/12/2017
Fonte:
chiesavaldese.org
17/12/2017
Fonte:
Riforma.it
01/06/2017
Fonte:
chiesavaldese.org
17/05/2017
Fonte:
Riforma.it
15/05/2017
Fonte:
Riforma.it
11/04/2016
Fonte:
Chiesavaldese.org
11/04/2016
Fonte:
Riforma.it
07/04/2016
Fonte:
archiviodistatotorino.it
05/04/2016
Fonte:
iccd.beniculturali.it
05/04/2016
Fonte:
Chiesavaldese.org
25/03/2016
Fonte:
Metodisti.it
09/02/2016
Fonte:
Chiesavaldese.org
31/07/2015
Fonte:
Beniculturali.it