A ottocento anni dal colloquio di Bergamo, 1218-2018. Un dibattito agli inizi della storia valdese

Il 26 e il 27 ottobre un convegno organizzato dal Centro Culturale Protestante di Bergamo


Fin dalle origini il movimento valdese fu attraversato al suo interno da dibattiti, fratture e distinte posizioni. Emblematico è l’incontro tenutosi a Bergamo («iuxta civitatem Bergomi») nel maggio 1218, dove due gruppi di Pauperes (gli Ultramontani e gli Ytalici), diversamente derivati dall’esperienza religiosa di Valdo di Lione, si incontrarono nel tentativo di conciliare differenti tendenze e posizioni. Il Rescriptum, prezioso documento conservatosi all’interno di documentazione inquisitoriale, riporta il resoconto di tale incontro.
Ottocento anni dopo, il Centro Culturale Protestante organizza, il 26 e il 27 ottobre, un convegno che si propone di fornire aggiornate ricerche sia sugli specifici contenuti del Colloquio del 1218, sia sul contesto storico religioso, politico, sociale di cui il Colloquio fu, a suo modo, una delle vive e originali espressioni.

 

Per informazioni:
Centro Culturale Protestante
via T. Tasso 55, 24121 Bergamo – tel. 347.3311076
www.protestanti.bergamo.it

 

In allegato il programma dell’incontro.

Rassegna stampa

04/06/2018
Fonte:
Ist. Sup. per la Conservazione ed il Restauro
04/06/2018
Fonte:
chiesavaldese.org
15/01/2018
Fonte:
Il mondo degli archivi
17/12/2017
Fonte:
chiesavaldese.org
17/12/2017
Fonte:
Riforma.it
01/06/2017
Fonte:
chiesavaldese.org
17/05/2017
Fonte:
Riforma.it
15/05/2017
Fonte:
Riforma.it
11/04/2016
Fonte:
Chiesavaldese.org
11/04/2016
Fonte:
Riforma.it
07/04/2016
Fonte:
archiviodistatotorino.it
05/04/2016
Fonte:
iccd.beniculturali.it
05/04/2016
Fonte:
Chiesavaldese.org
25/03/2016
Fonte:
Metodisti.it
09/02/2016
Fonte:
Chiesavaldese.org
31/07/2015
Fonte:
Beniculturali.it